Approfondimenti

Ciclisti

I ciclisti del giro della Sardegna, seguendo la tradizione voluta dal venerato Papa Giovanni XXIII, hanno devotamente sostato, nel pomeriggio del 23 febbraio 1969, nella Basilica di Bonaria per la S. Messa celebrata per gli sportivi dall’Arcivescovo, presenti le maggiori autorità cittadine. Gli sportivi formavano un gruppo compatto davanti all’Altare e la loro compostezza in sintonia con l’offerta dell’attività sportiva al Cuore della Celeste Madre, ha dato vivo risalto alla manifestazione religiosa.

Al termine della Messa i ciclisti hanno sfilato fino al trono della Madonna e il campione del mondo Adorni ed Anquetil hanno deposto ai piedi della Vergine un candelabro votivo a cinque luci, benedetto dal S. Padre.

Il prezioso candelabro in bronzo è stato realizzato dai fratelli Tavani di Roma. Le cinque luci del candelabro accese dinanzi al trono della Vergine vogliono simboleggiare la forza, il coraggio e la devozione che i ciclisti affidano alla Madonna di Bonaria.