Confessioni

Confessioni

Sacramento della riconciliazione
“Convertitevi e credete al Vangelo” (Mc 1,15)

Nel Santuario della Madonna di Bonaria trovi sempre sacerdoti pronti a celebrare la tua riconciliazione con Dio.

IL SACRAMENTO DELLA CONFESSIONE COMPRENDE I SEGUENTI ATTI:
• CONTRIZIONE: è il dolore e la detestazione del peccato commesso con il proposito di non più peccare… E’ segno della conversione interiore.
• CONFESSIONE: è manifestare le proprie colpe, aprire il cuore a Dio nel suo ministro.
• SODDISFAZIONE: è l’accettazione e quindi l’esecuzione di un impegno concreto (la cosiddetta “penitenza”) che manifesta ed avvia la vita nuova.
• ASSOLUZIONE: è la parola e il gesto di perdono del sacerdote che agisce, nella Chiesa, in nome e per autorità di Cristo.

Ogni confessione va preparata, mettendosi in ascolto del Padre ed esaminando la propria coscienza sui peccati commessi.

PREGHIERA DI PREPARAZIONE
Signore, mi presento davanti a Te con i miei peccati. Ti ho offeso in pensieri, parole, opere ed omissioni e così mi sono allontanato dalla tua volontà. Non negarmi ora la tua grazia. Illumina la mia mente affinché possa conoscere tutti i miei peccati, dammi la grazia del pentimento e la forza per mantenere i miei propositi. Nostra Signora di Bonaria, madre della misericordia e rifugio dei peccatori, aiutami a riaccostarmi a Gesù.

LETTURA DELLA PAROLA DI DIO (Col.1,12-14)
Ringraziamo con gioia il Padre che ci ha messi in grado di partecipare alla sorte dei santi nella luce. E’ lui infatti che ci ha liberati dal potere delle tenebre e ci ha trasferiti nel regno del suo Figlio diletto, per opera del quale abbiamo la redenzione, la remissione dei peccati.

ESAME DI COSCIENZA
• La confessione la affronto con un sincero desiderio di conversione o piuttosto come un peso che raramente mi addosso?
• Ho dimenticato o ho taciuto di proposito qualche peccato grave nelle confessioni passate?
• Ho fatto la penitenza che mi è stata assegnata? Ho riparato i torti fatti? Ho cercato di mettere in pratica i propositi fatti per emendar la mia vita secondo il Vangelo?

1. – NON AVRAI ALTRO DIO ALL’INFUORI DI ME
• Prego? Testimonio la mia fede in Dio con le mie azioni? Parlo male della Chiesa, del Papa, dei sacerdoti? Metto altre cose e non Dio, al primo posto nella mia vita? Dubito di verità di fede? Faccio ricorso alle carte, alle fatture, al malocchio a sedute spiritiche? Partecipo alla vita parrocchiale?

2. – NON NOMINARE IL NOME DI DIO INVANO
Insulto il nome di Dio, della Madonna, dei Santi? Li nomino fuori luogo? Attribuisco a Dio la colpa delle cose storte della vita?

3. – RICORDATI DI SANTIFICARE LE FESTE
Partecipo alla messa domenicale? Mi confesso spesso e faccio spesso la comunione? Santifico la festa con l’astensione dal lavoro?

4. – ONORA IL PADRE E LA MADRE
Do dispiaceri in famiglia? Amo e rispetto i miei genitori (e i miei figli)? Rispetto coloro che hanno autorità su di me?

5. – NON UCCIDERE
Faccio del male fisico a qualcuno? Offendo, calunnio o critico qualcuno? Ho odio nel cuore verso qualcuno? Perdono? Ho partecipato, favorito o consigliato l’aborto?

6. – NON COMMETTERE ATTI IMPURI
Leggo giornali o guardo spettacoli pornografici? Commetto azioni impure da solo o con altri? Dico parolacce e faccio discorsi volgari? Con che atteggiamento interiore avvicino gli altri, gli amici e le amiche? So dominarmi? Sono fedele? Uso metodi contraccettivi?

7. – NON RUBARE
Rispetto le cose degli altri, le rubo o le rovino? Ho restituito la roba rubata o trovata? Sono onesto nel lavoro?

8. – NON DIRE FALSA TESTIMONIANZA
Dico bugie? Giuro il falso? Sono leale?

9. – NON DESIDERARE LA DONNA D’ALTRI
Ho affetti o desideri non buoni verso altre persone fidanzate o sposate?

10. – NON DESIDERARE LA ROBA D’ALTRI
Invidio le cose degli altri? Desidero che le cose degli altri vadano male perché io non le ho?

Pecco di superbia? Sono ambizioso ed egoista? Mi lascio prendere dall’ira? Pecco di gola? Eccedo nel bere? Faccio uso di droghe? Godo del male altrui? Perdo tempo? Compio bene il mio lavoro? Prego durante il giorno? Osservo il venerdì l’astinenza dalle carni? Faccio i digiuni prescritti?

Per fare bene la tua confessione devi dire al sacerdote TUTTI i peccati gravi che hai commesso. Nascondere o non dire un peccato grave è sacrilegio. Confessa anche i tuoi peccati veniali.
Devi dire il peccato al sacerdote cercando di fargli capire se si tratta di una abitudine, di un caso…
(es. – ho rubato UNA VOLTA 10 euro
– rubo SEMPRE, per abitudine
– rubo quando sono CON CERTI AMICI).

ATTO DI DOLORE
Mio Dio, mi pento e mi dolgo con tutto il cuore dei miei peccati, perché peccando ho meritato i tuoi castighi, e molto più perché ho offeso Te, infinitamente buono e degno di essere amato sopra ogni cosa.
Propongo, col tuo santo aiuto, di non offenderti mai più e di fuggire le occasioni prossime di peccato. Signore, misericordia, perdonami.

PREGHIERA DI RINGRAZIAMENTO
Grazie Signore, perché mi hai ridonato lo splendore di figlio di Dio e la gioia della tua amicizia. Attira il mio cuore verso di Te perché possa vivere e comportarmi come a Te piace. Sostieni la mia debolezza, perché non ceda alle tentazioni e non acconsenta alle occasioni di male.
Nostra Signora di Bonaria, madre di Gesù e madre mia accompagnami con la tua materna protezione.

  • Orari Ss.Messe
  • Eventi
  • Avvisi
Da aprile a settembre:

Feriale: 7.00 – 8.00 – 9.00 -10.00 – 19.00
Prefestivo: 18.30 – 20.00
Festivo: 7.00 – 8.30 – 10 – 11.30 – 18.30 – 20:00

Da ottobre a marzo:

Feriale: 7.00 – 8.00 – 9.00 – 10.00 – 18.00
Prefestivo: 17.30 – 19.00
Festivo: 7.00 – 8.30 – 10.00 – 11.30 – 17.30 – 19.00

Dal 18 al 25: Settimana di pregiera per l’unità dei Cristiani. Tutte le funzioni saranno ...
Martedì 8: Commemorazione dei defunti Mercedari, amici, parenti, benefattori. SS. Messe ore : 7 – ...
Scarica in PDF appuntamenti Marzo 2014
Scarica PDF Appuntamenti mese di dicembre 2013